Feeds:
Articoli
Commenti

Archive for the ‘Testamento biologico’ Category

Caro sig. Sindaco,

pochi giorni or sono ho avuto il piacere di incontrare Maria Laura Cattinari, Presidente di Libera Uscita (www.liberauscita.it), cittadina che so godere anche della sua personale stima.tb

Come lei sa la sig.ra Cattinari, insieme alla sua associazione, si impegna nell’encomiabile lavoro di trasformare il diritto sancito dall’art. 32 della nostra splendida Costituzione Repubblicana in un percorso concreto e praticabile per tutti noi cittadini, anche per quelli che, per cause legate al loro stato, nel momento del bisogno sono impediti ad esprimere la propria volontà sul tipo di trattamento medico cui sono disposti a sottoporsi.

Per questo, nell’ormai lontano 2010 incontrò l’allora Sindaco Maria Laura Reggiani e, con la di lei piena approvazione, raccolse in poche ore 200 firme di cittadini castelnovesi. Queste firme vennero depositate il 4/11/2010 insieme alla richiesta di istituire anche a Castelnuovo Rangone il registro comunale per il cosiddetto testamento biologico.

Registro che serve a rendere certa la data e la firma del cittadino che vuole lasciare anticipatamente direttive sui trattamenti sanitari cui potrebbe venir sottoposto, indicando anche il luogo e le persone cui rivolgersi nel momento in cui sia necessario accedere a tali disposizioni. Registro che può, come in alcuni comuni come quello di Modena, fornire anche il servizio di custodia di tali disposizioni, o, come in quello di Udine, appoggiarsi alla camera notarile locale per la loro conservazione.

Purtroppo la malattia strappò Maria Laura Reggiani all’affetto dei suoi cari e della cittadinanza e questo, con tutte le complicazioni organizzative che ne sono seguite, portò probabilmente ad un rallentamento dell’iter di istituzione del registro che inizialmente sembrava avviato ad una rapida definizione.

Ora tuttavia sono passati quasi tre anni da quella richiesta e, nel frattempo, molti i comuni della Provincia di Modena hanno scelto di fornire ai propri cittadini la possibilità concreta di esercitare i propri diritti costituzionali. Insieme a quelli di Castelnuovo, ne rimangono ancora privi anche quelli di Zocca e Guiglia.

Allora le chiedo, signor Sindaco, se non volesse onorare la memoria di Maria Laura Reggiani adoperandosi per accelerare la pratica di istituzione del registro.

Non mi fraintenda, la mia non è fretta, la mia preoccupazione nasce da una conversazione con il sig. Ranuzzini, capogruppo del PD del Consiglio Comunale di Castelnuovo Rangone. Il sig. Ranuzzini ritiene infatti che, per non offendere la sensibilità di alcuno, su argomenti di “tale delicatezza”, sia più opportuno procedere con ampie e prudenti consultazioni e pubblici dibattiti.

Sinceramente trovo assai singolare che un eletto si senta in dovere di capire se i propri concittadini siano o meno d’accordo sul fatto che venga reso concreto e praticabile un diritto già sancito dalla Carta Costituzionale.

Sono d’accordo sull’intenzione di voler coinvolgere la cittadinanza, ma più che sulla decisione di istituirlo o meno, credo sia opportuno farlo per informarla sul come fare per usare questo registro nel nostro Comune o sulla scelta della modalità con cui lo si vuole realizzare.

Sicuro di trovare in lei la considerazione e la condivisione di questo percorso di miglioramento delle nostre istituzioni, colgo l’occasione per rinnovarle la mia stima e per inoltrarle i miei più cordiali saluti.

Un Simpatizzante del MoVimento 5 stelle

Annunci

Read Full Post »